Politica

Dolce e Petitto: Interrogazione Asili Nido – ritardi  nei pagamenti  agli  operatori

Riceviamo e Pubblichiamo:

Da mesi raccogliamo le legittime segnalazioni da parte degli operatori degli Asili Nido Comunali che lamentano il ritardo nei pagamenti degli emolumenti, agli stessi spettanti, da parte dell’ATI che gestisce il servizio.

Si è infatti potuto riscontrare un ritardo nei pagamenti che va ben oltre i due mesi dalla fine del mese di riferimento e ciò sebbene il CCNL -cooperative sociali- applicato preveda espressamente che le retribuzioni vadano corrisposte entro il ventesimo giorno successivo al mese di riferimento.

Previa verifica della puntualità dei pagamenti da parte del comune, del contratto tra l’ATI e l’Ente, delle norme previste dal CCNL in applicazione, abbiamo segnalato all’Amministrazione il perdurare dei gravi disagi patiti dagli operatori che, sebbene in assenza di una retribuzione puntuale, continuano, responsabilmente, a svolgere il proprio servizio garantendo l’assistenza ai bambini affidati.

Con l’interrogazione, abbiamo chiesto all’Amministrazione una puntuale verifica in ordine a tali fatti e l’adozione, ove ne ricorrano i presupposti, di tutti i provvedimenti necessari atti a garantire il rispetto della normativa afferente la puntuale e costante corresponsione degli emolumenti ai lavoratori, padri e madri di famiglie che, come tutti, hanno diritto a percepire con regolarità gli stipendi.

I consiglieri comunali

Francesco Dolce                                                                               Annalisa Petitto

In alto