Archivio

Domenica la NIssa Rugby si gioca la promozione in serie B contro il Cus Catania

image1 (12)Tutto pronto per il big match di domenica, dove il “Marco Tomaselli” sarà palcoscenico della partita valida per la promozione in serie B, tra la squadra ormai vanto della città di Caltanissetta, la Nissa Rugby e la rivale di sempre, l’altra squadra siciliana del Cus Catania. Di certo entrambe le squadra hanno dimostrato di gran lunga di essere di livello superiore e meritare pienamente la promozione in serie B, il Cus per essere sempre stato al vertice del campionato, e la compagine nissena per aver battuto, nella partita d’andata, i cugini catanesi, ma, purtroppo, solo una squadra potrà accedere al campionato superiore. Di fatti il match di domenica vede i catanesi primi in classifica e i nisseni subito secondi a distanza di 4 punti, la società del presidente Lo Celso, per balzare in prima posizione dovrà battere il Cus Catania, conquistare il punto bonus, e solo in questo modo potrà scavalcare di un punto i catanesi. Impresa non impossibile, ma di certo difficile, soprattutto per il valore della squadra ch avranno di fronte, ma non sarà questo di sicuro un deterrente per i nisseni, che hanno dimostrato nel girone di ritorno una maturità di squadra che l’ha portata ad una supremazia su ogni squadra fino ad adesso incontrata. Un occasione unica ed importantissima per tutta la città, sia per il valore sportivo dell’impresa ma anche per il giro economico che già questo campionato ha permesso alla città è molto di più potrà dare se ci fosse una promozione in serie B, per non parlare della fama e della popolarità che la Nissa Rugby con il suo nome sta portando nel sud Italia.image2 (2)

Tutto presente l’organico a disposizione dei tecnici Granata e Bonomo, e fischio d’inizio alle 15:30 dove è prevista una folta presenza tra gli spalti non solo dei tanti nisseni sostenitori e di tutte le categorie delle giovanili, ma anche di tutti gli appassionati rugbisti siciliani, i quali non vorranno perdersi l’entusiasmante sfida che rappresenta il meglio del rugby siciliano. In settimana la dirigenza della squadra ha incontrato il sindaco Giovanni Ruvolo e l’assessore Marina Castiglione, per discutere dell’importante traguardo che sta raggiungendo la società nissena, confortanti le parole dell’amministrazione, disponibile, a chiusura del campionato, a progettare e programmare degli interventi per sostenere la squadra. Sia il sindaco che diversi assessori hanno espresso la volontà di essere presenti domenica all’incontro, sia per l’importanza del match, ma soprattutto per tifare “Forza Nissa!”.

In alto