Cultura

Giornata della memoria all’Istituto Comprensivo “S. Quasimodo” di Vallelunga-Marianopoli

Il 27 gennaio anche l’Istituto Comprensivo “S.Quasimodo” di Vallelunga, di cui è dirigente la prof.ssa Graziella Parello, insieme all’associazione Culturale La Radice e alla Società nissena Storia Patria, ha voluto ricordare le vittime dell’olocausto, organizzando all’interno della palestra del plesso di Vallunga, un dibattito dal titolo “Custodire e alimentare la fiamma della memoria” a cui hanno preso parte L’Assessore alla Cultura del Comune di Vallelunga e il Presidente dell’Associazione La Radice, il dott. Filippo Falcone, il Sindaco di Marianopoli Carmelo Montagna, i dott. Antonio Guarino e Mario Tona moderati dal presidente della società nissena Storia Patria, dott.Antonio Vitellaro.

La manifestazione è stata animata dai diversi momenti musicali eseguiti dall’orchestra degli alunni dell’Istituto “S. Quasimodo” diretti dal Prof. e Referente Alessandro Calogero Messina, e preparati dai docenti Dario Cirrito, Mirko D’Anna, Giusy Cascio e Serena Cosentino. Molto apprezzato dal pubblico il repertorio: Gam Gam (tratto da un testo ebraico), il tema del film Schindler’s list e la Vita è Bella.

Flauti: Angela Ministeri, Tiziana Cacciatore, Alessia Mazzarese, Alessandro Mazzarisi, Laura Amico, Rosalba Martorana, Maria Grazia Misuraca.

Chitarra: Chiara Pace, Martina Malta, Giuseppe Montagna, Calogero Bongiglio, Sandro Giali.

Violini: Erika Saverio, Sharon Greco, Alessia Castiglione, Marco Scibetta, Domenico Baudo, Sara Santino, Carmelina Ognibene, Giusi Ognibene.

Pianoforte: Riccardo Amenta, Giada Calà, Sara Ognibene, Chiara di Pasquale, Francesco Ilardo.

In alto