Cronaca

I Carabinieri di Vallelunga arrestano finto venditore per truffa aggravata ad un anziano

I Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto M.G. classe 1988, finto intermediario di una società di energia elettrica, responsabile di truffa pluriaggravata e continuata ai danni di un 84 enne signore di Vallelunga.

La vicenda ha origine a metà giugno, quando l’uomo si presentò a casa dell’anziano signore, offrendo la sottoscrizione di un vantaggiosissimo contratto per la fornitura dell’Energia Elettrica e del Gas Metano. L’anziano signore, ingannato dai modi gentili e cortesi utilizzati dal giovane procacciatore, sottoscriveva un finto contratto di fornitura di servizi. Nel corso della trattativa, il giovane convinceva l’uomo a farsi contattare personalmente per il pagamento delle bollette che di li a poco sarebbero arrivate. Purtroppo l’anziano signore cade nell’inganno, tanto e vero che, su disposizione del giovane, versa su una carta prepagata la somma di 1.500 euro, quale corrispettivo per il pagamento dell’ultima bolletta di energia elettrica e per la risoluzione di una inesistente situazione debitoria sussistente tra l’uomo e la società di energia. La truffa va a buon fine, il giovane intasca indebitamente i soldi.

In alto