Eventi

“I miei colori per la Sicilia”mostra di Francesco Toraldo presso la Sala degli Affreschi “G.Morici” della Banca Sicana

La mostra “I miei colori per la Sicilia” si svolgerà da sabato 16 marzo a domenica 14 aprile a Caltanissetta presso la Sala degli Affreschi “G. Morici” del Palazzo della Banca Sicana, in Via Crispi 21.

Si potrà visitare dal venerdì alla domenica dalle ore 17:00 alle ore 20:00, e dal lunedì al sabato esclusivamente su prenotazione dalle 10:00 alle 12:00 per gruppi e scolaresche.
Per maggiori informazioni e prenotazioni si può contattare l’organizzazione alla mail [email protected] o telefonicamente ai numeri 366 667 2133/ 327 539 6202.
Il Vernissage si svolgerà sabato 16 marzo dalle ore 17:30, sarà presente il Maestro Francesco Toraldo e i Partner dell’iniziativa. Presenta la mostra Michele Bruccheri.
L’Evento “I miei colori per la Sicilia” è organizzato da Roberta Marchese Ragona e Giacomo lo Curto ed ospitato nei prestigiosi locali della Banca Sicana di Caltanissetta coinvolta come Main Partner dell’Evento. A supportare la mostra anche gli Sponsor Caltaqua, HD Assicurazioni e Gioielleria Di Prima. “Il lavoro del Maestro Francesco Toraldo- dichiarano gli organizzatori della mostra- è ricco di movimento, luce, emozione: portare a Caltanissetta le opere di questo straordinario artista contemporaneo ci entusiasma moltissimo. L’Evento sarà occasione per scoprire, e riscoprire, Francesco Toraldo grazie alla possibilità di ammirare la collezione “I miei colori per la Sicilia”, ed anche di poter acquistare le opere di questa collezione, una notizia crediamo assai gradita per gli estimatori di arte contemporanea.” “Vogliamo ringraziare- proseguono gli organizzatori- il nostro Main Partner Banca Sicana che ci ha concesso la bellissima Sala degli Affreschi “G. Morici”, il Direttore di Caltaqua Andrea Gallè ed il Dottor Iannello di HD Assicurazioni di Serradifalco per aver reso possibile la produzione del catalogo della mostra, stampato a tiratura limitata e la Gioielleria Di Prima di Caltanissetta per l’illuminazione dell’allestimento.” Concludono gli organizzatori.

In alto