News

Il cuore dei poliziotti penitenziari di Caltanissetta, raccolta a favore delle famiglie indigenti nissene. La Croce Rossa provvederà alle consegne

La polizia penitenziaria di Caltanissetta si mobilita per i bisognosi, raccolti cinquecentosessanta euro. I soldi, frutto della beneficenza, sono serviti per comprare buoni spesa che saranno distribuiti alle famiglie bisognose dalla Croce Rossa Italiana di Caltanissetta, “un segno di tangibile e concreta solidarietà”. La raccolta fondi della polizia penitenziaria è stata promossa attraverso donazioni spontanee da parte dei poliziotti della Casa Circondariale di Caltanissetta, sia del del Reparto che del Nucleo Traduzioni, che per l’acquisto dei beni alimentari di prima necessità e per la loro distribuzione, si sono avvalsi anche della collaborazione della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta. Il presidente della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta Nicolò Piave esprime la propria “gratitudine alla polizia penitenziaria, guidata dal Dirigente Aggiunto di Polizia Penitenziaria dott. Marcello Matrascia, che in questi giorni così difficili sta mostrando la sua vicinanza fattiva alle persone in situazioni di forte disagio economico, che per il tramite della Croce Rossa Italiana che collabora strettamente con il Comune, sta offrendo fin dalle prime fasi un aiuto tempestivo perché nessuno resti fuori dalla rete di solidarietà. Tutto il corpo della polizia penitenziaria, dichiara Matrascia il giorno della consegna al Presidente Piave presso la sede della Croce Rossa di Caltanissetta, oltre ad essere impegnato giornalmente in prima linea in situazioni che già nella quotidianità sono di per se difficili, ha compiuto un gesto di grandissima generosità, acquistando e donando questi buoni spesa per venire incontro ai bisogni più urgenti delle fasce più fragili della popolazione. Ovviamente il mio grazie a tutti gli agenti che hanno collaborato all’iniziativa togliendo del proprio a favore di chi ha necessità. Le consegne dei buoni avverranno nei prossimi giorni a cura dei volontari della Croce Rossa con una rappresentanza discreta degli appartenenti al corpo della polizia penitenziaria.

Nella foto il Presidente della Croce Rossa di Caltanissetta Nicolò Piave, il Dirigente Marcello Matrascia, l’Assistente Capo coordinatore Salvatore Re, l’agente semplice Ginevra Sberna, ed i volontari della Croce Rossa impegnati nelle attività sociali presso il Comitato di Caltanissetta.

In alto