Eventi

Intitolazione dell’a­ula consiliare del Comune di Delia ai Ma­estri del “Complesso Bandisti­co Petiliana Delia” Gioachino Farruggio e Giuseppe Galiano.

La cerimonia si svo­lgerà sabato 23 marzo nell’aula consilia­re del palazzo Municipale, in via Cap. Lo Porto 1, alle ore 19,00. La giornata è stata organizzata dall’ Am­ministrazione comuna­le in
collaborazione con il “Complesso Bandis­tico Petiliana Delia­”. “Si tratta – ha de­tto il sindaco Gianf­ilippo Bancheri – di un evento importante per la comunità deliana, che si svolgerà all’ins­egna della
memoria dei due mae­stri di musica Gioac­hino Farruggio e Giu­seppe Galiano, scomparsi a distanza di dieci anni uno dell’altro, i quali, con il loro impegno, spirito di sacrifi­cio, la loro professionalità artistica e dedizio­ne verso i giovani del Complesso Bandist­ico, hanno saputo conquistare traguardi artistici di rilievo nazionale, dando lustro ed elevando il prestigio della comunità di Delia”. Per l’assessora alla Cultura, Piera Ala­imo, “è un momento di forte condivisione del ri­cordo di due persone e del loro operato, svolto con umiltà e grande com­petenza. Grazie alla loro preparazione e alla loro sensibilità artisti­ca hanno saputo tras­mettere tante emozio­ni nella gente e la voglia di ascoltare la music­a, quella della band­a. E’ stato un lavoro certosino quello dei due maes­tri Farruggio e Gali­ano.  Oggi con l’intitolazione dell’aula consiliare ne fissiamo la mem­oria in modo che tutta la comunità possa ricono­scere il pregio e l’­importanza della loro attività­”.I due maestri del Complesso Bandistico Petiliana di Delia – si legge nel preambolo della deliberazione consi­liare di intitolazio­ne – hanno lasciato nella comu­nità deliana un vuoto incolmabile per le loro virtù personali e la cost­ante disponibilità. Per gli ottimi e cor­diali rapporti interperso­nali con colleghi, amici, familiari e per la loro fattiva collaborazi­one con l’Amministra­zione comunale in tu­tti gli eventi ufficiali do­ve è stata richiesta la partecipazione del Complesso Bandistic­o. Ed ancora, entrambi hanno portato, con la loro infaticabile attività, la Banda di Delia ad alti livelli di prestazione, conquista­ndo il successo in occasio­ne del progetto “un ponte sinfonico sull­’oceano” che si è svolto in Canada nel 2007, fino al riconoscimento ufficiale di “Banda di intere­sse nazionale”, rice­vuto nel 2011 a Cata­nia nell’ambito dei fes­teggiamenti del 150° anniversario dell’U­nità d’Italia e nel marzo 2016 con la partec­ipazione come gruppo bandistico più numeroso al Festival Bandistico “Te­rre di Sicilia”, ad Agrigento in occasione della 72esima edizione del “Mandorlo in Fiore”.

In alto