News

Italia Nostra: ecco le “rovine” di Caltanissetta disposte e operate dal Comune

Riceviamo:

Tre citazioni per commentare l’avvenuta demolizione, le rovine di un
edificio del quartiere Santa Venera, nel centro storico di Caltanissetta.
Tutto questo, incredibilmente, ad opera del Comune di Caltanissetta e a
seguito di nullaosta da parte della locale Soprintendenza dei Beni
Culturali e Ambientali (vedi anche: http://www.italianostra.org/?p=54110 –
http://www.italianostra.org/?p=53815).

“Il fatto è che tutti gli uomini che gettano uno sguardo sulle loro rovine
passate credono – per evitare le rovine future – che sia in loro potere
ricominciare qualche cosa di radicalmente nuovo. Fanno a se stessi una
promessa solenne e attendono un miracolo che li tiri fuori dal baratro
mediocre in cui il destino li ha sprofondati. Ma non accade nulla. Tutti
continuano a essere gli stessi, modificati soltanto dall’accentuarsi di
quella tendenza a decadere che è il loro marchio.” (Emil Cioran)

“La sistemazione di una città italiana equivale all’opera sapiente di un
bravo chirurgo [… ].
Bisogna sentire l’orgoglio di una eredità gloriosa senza rinunciare a
vivere di una vita propria.
In arte bisogna creare un patrimonio nuovo accanto all’antico, non sopra
le rovine dell’antico.” (Giuseppe Terragni)

“I demoni non sono più esclusivi abitatori di rovine. Hanno capito che
questa civiltà è tutta un immenso brulicare di rovine, perché riflette
l’uomo nella sua integrità di male.“ (Guido Ceronetti)

Leandro Janni
Presidente regionale di Italia Nostra Sicilia

In alto