Cronaca

Janni (Italia Nostra Sicilia): E la chiamano “raccolta differenziata porta a porta”

Arezzo, 99.000 abitanti, estate 2019: ecco una batteria di “cassonetti intelligenti” (foto n.1). Guardateli: si aprono con una specifica card e quantificano il “rifiuto” (materiale post-consumo). Li proposi all’amministrazione Messana più di 15 anni fa. Questa sì che si chiama raccolta differenziata. E ovviamente più si differenzia e meno si paga. Altro che la nostra “raccolta differenziata porta a porta” (foto n.2) – precaria, complicata e forse persino inutile. Ed elargiscono pure le sanzioni, a Caltanissetta.
Un dettaglio: l’Eco-calendario 2019-2020 che è stato distribuito ai cittadini nisseni, di recente, non è relativo al conferimento bensì alla raccolta (foto n.3). Come a dire: mai dalla parte del cittadino, da queste parti.

Leandro Janni – Presidente regionale di Italia Nostra Sicilia

In alto