Eventi

L’appello dell’associazione Piccoli Gruppi Sacri: bambini reporter alla Strata’a Foglia per raccontare le Varicedde con un clik

 

Domani sabato 12 marzo sarà il “Sabatino dei iurnatara”, nell’ambito delle celebrazioni quaresimali ogni sabato si celebra, per l’appunto, il Sabatino, ovvero una celebrazione eucaristica al termine della quale c’è l’adorazione del Santissimo Sacramento.

Il Sabatino detto dei “Iurnatara” è curato ormai da tempo dall’Associazione Piccoli Gruppi Sacri.
Un corteo composto dai proprietari ed i fedeli dei 19 Piccoli Gruppi Sacri, le “Varicedde”, partirà da via Palermo e si recherà in Cattedrale dove, alle ore 18.00, si celebrerà la Santa Messa.
Al termine del sacro rito il Santissimo Sacramento sarà portato in processione per la navata centrale della Cattedrale ed in piazza Garibaldi, dove girerà intorno alla fontana del Tritone per rientrare in Cattedrale, dove avverrà l’adorazione.
Al termine sono previsti i fuochi d’artificio. Sarà un sabatino particolare colmo di commozione perchè sarà orfano della presenza di uno degli storici proprietari delle Varicedde: il Cavaliere Stefano Urso che proprio ieri ci ha lasciato all’età di 94 anni.

E’ un vuoto nei nostri cuori – dichiara il presidente dell’associazione Piccoli Gruppi Sacri Nicola Spena” – ricordando l’anziano proprietario dell’Urna.

Ormai mancano pochi giorni al mercoledì Santo e l’impegno dell’associazione è a pieno regime. Così come annunciato dai mezzi d’informazione locale, quest’anno l’associazione ha introdotto una novità sul percorso: il passaggio da via Berengario Gaetani e dalla Strata’a Foglia. L’iniziativa, condivisa dai soci dell’associazione, ha destato interesse ed entusiasmo tra i cittadini di Caltanissetta. Intento dell’associazione è quello di contribuire ad un processo di riqualificazione del centro storico. I nisseni devono riappropriarsi del cuore della città L’associazione chiede alla Città di fare la propria parte. Ognuno dia il proprio contributo. Sarebbe bello vedere la Strata’a Foglia piena di bambini accompagnati dai loro genitori o dai loro nonni che con  emozione ed un briciolo di sana malinconia raccontano loro una Caltanissetta che fu.

scinnenzaPer incentivare quest’azione di alto profilo pedagogico, si è pensato di coinvolgere i bambini nisseni e della provincia ad “abbracciare”  e “coccolare” le Varicedde in via Berengario Gaetani e alla Strata’a Foglia con un’iniziativa che vede proprio loro protagonisti: raccontare le loro emozioni con uno scatto fotografico . Ed allora che  i  bambini nisseni diventino reporter della loro festa: la processione delle Varicedde.

L’associazione omaggerà tutti i bambini che scatteranno una foto alle Varicedde durante il loro passaggio alla Strata’a Foglia con un con una calamita che è stata appositamente pensata per l’iniziativa.

Si è deciso di fare un pò di sano marketing promozionale della settimana Santa attraverso questa calamita che raffigura l’Ultima Cena del Biangardi che nell’ottobre del 2015 è stata esposta a Milano per l’Expo. Avremmo potuto utilizzare come immagine una Varicedda, ma la scelta è ricaduta sull’Ultima Cena del Giovedì Santo perchè così i bambini possano ricordare un evento che ha reso la loro città per qualche giorno protagonista ad Expo 2015.

Per ricevere la calamita, i file fotografici con le generalità dell’autore devono essere inviati alla mail [email protected]

La calamita potrà essere ritirata a partire dal 15 aprile presso l’associazione Piccoli Gruppi Sacri in via Palermo a Caltanissetta.

In alto