News

Lega Provincia di Caltanissetta: Emanuele Alabiso nominato responsabile provinciale Enti Locali

Si è tenuta in videoconferenza sulla piattaforma ZOOM, la seconda Assemblea Provinciale della Lega di Caltanissetta alla quale hanno partecipato il Segretario Regionale, Sen. Stefano Candiani, l’EuroParlamentare, On. Annalisa Tardino, il Deputato nazionale, On. Alessandro Pagano, i Responsabili Regionali Enti Locali, Maricò Hopps e Fabio Cantarella, il Commissario Provinciale Oscar Aiello, i responsabili Regionali e Provinciale di Lega Giovani, e tutti i Commissari, Amministratori e militanti della Lega in Provincia di Caltanissetta.
Nel corso dell’assemblea è stata ufficializzata la nomina a “Responsabile Provinciale Enti Locali” di Emanuele Alabiso, Consigliere Comunale di Gela, che dichiara:

“Una nomina che mi riempie di orgoglio e gratificazione di quattro anni di lavoro all’interno del partito, che ho sposatonel 2016 insieme ad un gruppo meraviglioso di militanti. Un progetto chiamato Lega di Matteo Salvini, che è partito dallo 0,5% su base regionale e provinciale e che siamo riusciti, spinti dal carisma del nostro leader a far crescere costantemente, dalle Regionali del 2017 dove nessuno era disponibile a candidarsi nelle nostra lista e si raggiungeva il 4%, passando dalle Nazionali dove raccoglievamo un bel 7,7% contribuendo all’assegnazione del seggio al nostro deputato Alessandro Pagano, alle comunali del 2019 raggiungendo 8,6% a Gela e il 10% a Caltanissetta, per arrivare ad essere il primo partito col 27% all’Europee del 2019.

Insieme al Commissario Provinciale Oscar Aiello e alla Responsabile Regionale, Marico Hopps, che ringrazio a per la scelta della mia persona, ci siamo messi già a lavoro con gli Amministratori della nostra Provincia, dove abbiamo già impostato le linee guide dettate dalla Lega per poter in questa fase di crisi sanitaria, e di conseguente crisi economica, cercare al meglio di poterla arginare, sia con gli Amministratori che si trovano al governo delle loro Città, che con gli Amministratori che si trovano a fare Opposizione”.

In alto