News

Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta. Bando per l’affidamento esterno della conduzione delle strutture sportive dell’Ente

l Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta, con la Deliberazione Commissariale n. 89 del 6 novembre 2019, ripropone, con alcuni correttivi, il bando per l’affidamento in locazione, previa esecuzione dei necessari interventi di ristrutturazione e manutenzione, delle strutture sportive/ricreative di sua proprietà: Palalivatino e Kartodromo a Gela e Palacarelli a Caltanissetta.

Al primo bando, scaduto il 30/9/2019, che includeva oltre agli immobili anzidetti anche il Parco di Montelungo a Gela, hanno fatto pervenire offerte due ditte, entrambe per il Parco di Montelungo, ed una delle due è risultata aggiudicataria provvisoria, si attende per l’aggiudicazione definitiva la verifica dei requisiti. L’offerta prevede una locazione di anni 12 con il pagamento di una canone annuale di € 5.927,74 e l’investimento di € 177.644,04 per le spese necessarie alla ristrutturazione e manutenzione dell’immobile.

L’Ente ha preso atto della mancata presentazione di offerte per gli altri immobili ed ha deciso di apportare dei correttivi al bando, in modo da renderlo interessante agli operatori economici  e, quindi, pervenire nel più breve tempo possibile all’affidamento all’esterno della conduzione e gestione delle strutture sportive/ricreative di proprietà dell’Ente, dato atto che la situazione finanziaria dei Liberi Consorzi Comunali in Sicilia, seppur temporaneamente migliorata dopo gli interventi statali e regionali degli ultimi mesi, non consente di prevedere risorse economiche certe e stabili tali da garantire la diretta gestione degli impianti sportivi e ricreativi.

Il nuovo bando, che è reperibile sul sito internet www.provincia.caltanissetta.it alla sezione Bandi e Contratti di “Amministrazione trasparente” e sulla home page, prevede, come il precedente, il pagamento di un canone annuo e l’iniziale investimento, da parte dell’aggiudicatario, di un capitale da destinare alla ristrutturazione ed alla manutenzione dell’immobile, per rendere pienamente funzionale la struttura affidata.

In questo nuovo bando, però, è concesso all’operatore economico rimasto aggiudicatario, di recuperare, scomputandoli dai canoni annuali, il 50% delle spese effettivamente sostenute per la ristrutturazione e manutenzione dell’immobile e di presentare una cauzione, a garanzia della corretta partecipazione alla procedura, nonché dell’adempimento di tutti gli impegni conseguenti all’aggiudicazione, pari ad un solo canone annuale offerto, rispetto ai due del bando scaduto il 30/9/2019.

E’ inoltre prevista la possibilità che, in aggiunta all’attuale destinazione d’uso, si possano esercitare anche altre attività, comunque coerenti e compatibili con il Piano Regolatore Generale del Comune in cui ricadono gli immobili ed essere preventivamente autorizzate dal Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta.

Nel bando si precisa che l’Ente potrà autorizzare l’esercizio di nuove attività se queste risultino funzionali alla complessiva gestione dell’immobile, senza intaccarne la destinazione principale e che l’esercizio di una qualunque attività commerciale o anche senza fini di lucro è sottoposta alla relativa disciplina di settore, alla quale il locatario dovrà adeguarsi, assumendosene le connesse responsabilità, liberando per questo il Libero Consorzio Comunale da ogni onere e responsabilità presenti e future.

La durata della locazione, come nel bando precedente, è stabilita in minimo 6 anni e massimo 50 e sarà rapportata all’entità dell’investimento. Così ad esempio per una locazione di 6 anni è previsto un investimento minimo di 90.000,00 euro, mentre per una locazione di 20 anni è previsto debba effettuarsi un investimento di 440.000,00 euro circa.

Il canone annuo di base, su cui l’operatore economico potrà fare la sua offerta, è di euro 18.000,00 per il kartodromo, euro 20.000,00 per il Palalivatino ed euro 46.850,00 per il Palacarelli.

Il bando scadrà il prossimo 16 dicembre alle ore 12:00, entro questa data occorrerà presentare il plico con l’offerta temporale e l’offerta economica. La prima, come detto, comporterà, a seconda della durata, un investimento iniziale per rendere funzionale l’impianto, la seconda un’offerta in aumento rispetto al canone posto a base di gara. E’ previsto debba svolgersi un sopralluogo obbligatorio delle singole strutture.

Gli immobili interessati dalla procedura sono:

1          PALACARELLI – Caltanissetta

Situato nella via Rochester, vicino ad altri impianti sportivi, l’edificio si sviluppa su 4 livelli, tra quota 510,60 m. e quota 521,20 m., l’altezza prospiciente su Via Rochester è di m. 8,80 mentre quella a valle è di mt. 18,00. Può ospitare fino a 3600 posti a sedere e fino a 5000 utilizzando il parterre.

L’impianto è composto dall’ampia area destinata all’attività sportiva in parquet, che misura mt. 47,50 x 22,80, e da quattro tribune che delimitano la stessa. Fanno parte dell’impianto numerosi altri locali destinati ad altre attività quali: una palestra pre-atletismo con relativi spogliatoi, docce e servizi igienici, spogliatoi per gli atleti e per gli arbitri,  una sala riunione, il centralino telefonico, l’infermeria, i locali dei servizi di sicurezza, i locali destinati ad uffici, la sala ristoro con annesso bar, la sala conferenza autorità e vari servizi igienici.

Completano la struttura numerosi locali tecnici e di servizio per gli impianti tecnologici, per il gruppo refrigerante, il gruppo di continuità, i magazzini/depositi, ecc.

2          KARTODROMO – Gela

Il kartodromo è ubicato a circa 3.6 km dal centro abitato di Gela, in C/da “Zai”, lungo la S.P. n°8 Gela – Butera. L’impianto occupa una superficie mq 111.850, su cui si sviluppa una pista in asfalto lunga m. 1.260 c.a. e larga m. 8.

Lungo tutto il tracciato, che presenta sei varianti, ai due bordi della pista, sono state realizzate delle fasce di rispetto in sabbia costipata, anch’esse con una larghezza di m. 8. La superficie occupata dal Kartodromo è di c.a. 6,5 Ha.

Sono presenti, in due diversi edifici: una sala cronometristi, locali per la sala stampa, la segreteria ed i servizi igienici, una sala ristoro, un deposito, uffici e w.c..

Altre opere che compongono il Kartodromo sono una tribuna prefabbricata che ha una capienza di circa 300 posti a ridosso del rettilineo di partenza, un parco gomme per il deposito, il montaggio e lo smontaggio dei pneumatici ed un parcheggio per le ambulanze e per i mezzi dei VV.FF, ubicato in prossimità della S.P. n°8, con un ingresso indipendente sia dalla strada provinciale che dal circuito.

3          PALALIVATINO Gela

L’impianto sportivo è ubicato in Contrada Marchitello a Gela, in un lotto di circa 2.700 mq, e si sviluppa su due livelli. A quota terra sono ubicati gli spogliatoi degli atleti, l’infermeria, i locali degli impianti tecnologici e l’atrio per l’ingresso del pubblico con relative biglietterie. A quota mt 4,00 insistono il campo di mq 1.250, le tribune disposte su tre lati per una capienza di quasi 2.000 posti, i servizi per il pubblico e nove locali destinati a sala conferenza, infermeria, depositi ecc.

In alto