Politica

L’UdC di Gela condivide le scelte del Presidente D’Alia e delll’On. Gianluca Miccichè

Chiara e netta presa di posizione da parte dell’Udc di Gela a favore del Presidente nazionale On. Gianpiero D’Alia e dell’assessore regionale On. Gianluca Miccichè. Dopo la celebrazione del Congresso regionale tenutosi a Palermo domenica sette Agosto, l’Udc di Gela è ancora più convinto del percorso intrapreso. L’Udc in Sicilia ha dimostrato anche in occasione del Congresso celebrato da poco, grande coesione e compattezza, anche per la presenza e la condivisione delle linee guida del partito da parte di tutti i deputati regionali, che si sono stretti attorno alla figura del Presidente D’Alia. “ Pur nel totale rispetto della figura del Segretario nazionale, a mio avviso – ha detto la Presidente Avv. Patrizia Comandatore – in Sicilia il partito porterà un risultato apprezzabile nelle prossime competizioni, solo se il Segretario nazionale lascerà i siciliani organizzarsi secondo la realtà e le esigenze del territorio. D’altra parte l’Udc in Sicilia ha una storia e rappresenta una realtà completamente diversa rispetto al resto dell’Italia. Dobbiamo ringraziare la riorganizzazione voluta dall’on Miccichè e operata con il prezioso apporto del segretario provinciale Angelo Bellina, affiancato dalla Presidente Oriana Mannella, se l’Udc è ripartito con nuovo slancio”. Nel corso del Congresso regionale l’avv. Patrizia Comandatore (foto) è stata eletta nel coordinamento regionale insieme ad altri sei della provincia nissena, ossia Angelo Bellina di Riesi, Oriana Mannella di Caltanissetta, Marisa Montalto Monella di Sutera, Valerio Ferrara di San Cataldo, Enzo Paradisi di Niscemi e Luigi Puci di Butera. “La mia elezione nel coordinamento- ha continuato l’Avv. Patriza Comandatore – testimonia l’interesse rivolto a Gela. Nella qualità di componente del coordinamento regionale cercherò di dare voce in particolare, portandole alle istituzioni regionali, alle istanze e alle esigenze della mia città, che vive un periodo difficile”.

In alto