Cronaca

L’UGL si presenta alla nuova Amministrazione del Comune di Caltanissetta

A farlo sapere é il segretario generale provinciale Andrea Alario. Tanti i punti discussi, si è parlato di sicurezza civile, di sanità, di rilancio industriale, del ruolo dei giovani nella consulta.
“Caltanissetta rientra tra i comuni che fanno parte dell’area di crisi complessa – dichiara Alario – le aziende che vi risiedono possono presentare i progetti per rilanciare la zona industriale creando nuove occupazioni”
Enza Falzone del T.d.S (Tutela della Salute) ha esposto le criticità presenti nel sistema sanitario che ad oggi non garantisce la tanto decantata centralità del cittadino che necessita di cure, dalla mancanza ormai assodata di risorse umane, all’adozione di tutte quelle misure che consentono al cittadino di sentirsi al sicuro quando si trova costretto ad un ricovero in ospedale.
Enrico Riggio ha illustrato la necessità di intervenire con azioni concrete per garantire la sicurezza dei cittadini nisseni.
Presente anche il coordinatore dell’UGL Giovani Renzo Cacciatore che spiega “Sono molto felice che il nuovo Sindaco abbia a cuore le politiche giovanili e che voglia riavvicinare i giovani al mondo delle istituzioni -Cacciatore oltre ad essere coordinatore dei giovani dell’UGL è anche presidente del consiglio dell’assemblea regionale delle Consulte Giovanili- ho esposto il lavoro che questo organo sta portando avanti e ci siamo già accordati sul fatto che il comune di Caltanissetta avrà una consulta alle politiche giovanili”.
“Siamo soddisfatti dell’incontro -dichiara Alario- il Sindaco si è mostrato sensibile e disponibile ad una collaborazione proficua tra le parti, ciascuno per ruolo e competenze, per dare una mano al territorio dove viviamo e vorremmo tutti migliore”

In alto