Archivio

Nissa Rugby: domenica al “Tomaselli” contro il Salento Trepuzzi

image2 (1)Siamo arrivati al giro di boa per la Nissa Rugby asd nella sua corsa alla pool promozione serie B, domenica 12 aprile, i nisseni incontreranno tra le mura amiche del “Marco Tomaselli”, alle ore 12:00,  il Salento Trepuzzi Rugby, squadra seconda in classifica ad un solo punto dalla società nissena che occupa la terza posizione. Obbiettivo per i nisseni è quello di vincere e preferibilmente conquistare il bonus per prendersi il secondo posto e superare la squadra pugliese, e soprattutto per riscattare l’unica sconfitta subita dalla società nissena nel girone di andata, proprio contro la squadra salentina e per restare a distanza ravvicinata dal Cus Catania in questo momento primo in classifica, per poi giocarsi il primato nel girone nello scontro diretto il sempre al “Marco Tomaselli” il 26 aprile.

La squadra dopo la vittoria contro il Napoli di due settimane, fa ha lavorato duramente e studiato nel dettaglio le giocate dei tre quarti e le rimesse laterali (arma temibile degli avversari) del Trepuzzi, cercando di poter fermare ogni giocata e poter rispondere proprio nel loro punto forte. La compagine salentina,  non è di certo una squadra molto tecnica con i trequarti, al contrario dei nisseni che invece nelle loro fila hanno giocatori mogli tecnici ed esperienti, ma come ogni partita il tutto verrà determinato dalla concentrazione e dalla atteggiamento che la squadra assumerà sin dal primo minuto. La rosa dei nisseni è al completo, nessun infortunato e nessuno in dubbio, tutti efficienti e pronti alle direttive del duo tecnico Granata e Bonomo. I leccesi arriveranno a Caltanissetta sabato 11, alloggeranno e ceneranno qui in città con una staff di poco meno di 30 persone dando così ancora una volta aiuto al turismo nisseno e sopratutto del centro storico che tento cerca di decollare.

Ma domenica non ci sarà solo la partita di cartello della prima squadra, prima dell’incontro, alle 9,30 giocheranno  le giovanili dell’under 16 nel derby molto sentito contro i pari età dell’Enna Rugby. Sarà quindi un’altra grande giornata di rugby per i nisseni che potranno al “Tomaselli” prima vedere i piccoli rugbisti e poi l’avvincente partita della prima squadra, che con tanti sforzi sta cercando di riportare la città di Caltanissetta in alto con lo sport, per questo motivo, la società nissena invita tutti a sostenere le due squadre, e di partecipare al terzo tempo offerto al termine della partita.

In ambito societario finalmente è arrivata da parte del sindaco la data, così tanto attesa dalla dirigenza nissena, sull’incontro che si terrà il 23 aprile alle 9,30 nella stanza del sindaco al comune, dove finalmente la dirigenza nissena potrà fare il punto della situazione su ciò che fino ad adesso, con i suoi campionati sia juniores che seniores, ha svolto, e le ha permesso di portare turismo economia notorietà e impegni sul sociale alla città stessa e capire sopratutto quali sono le intenzioni del sindaco e  della sua amministrazione qualora la squadra riuscisse a vincere il campionato essendo cosi promossa in serie B, vista la completa assenza e indifferenza che finora ha avuto nei confronti della società. Si spera inoltre che per la partita di domenica l’ufficio tecnico svolga il suo dovere rendendo il campo idoneo all’importante match e che la società nissena ospitante non sia costretta a scusarsi con gli ospiti per averli accolti in un “campo di margherite” e completamente secco a causa del mancato irrigamento del manto erboso, che da diverso tempo, misteriosamente, non viene effettuato.

In alto