Sport

Nissa Rugby, mischia contro la minipala: è stata una sfida emozionante, Arancio presidente Fir Sicilia: “Lo sport educa i ragazzi”

Un successo sottolineato dal grande applauso del folto pubblico presente. Si è conclusa così l’insolita ma quanto mai affascinante sfida tra uomo e macchina che si è svolta, sotto un sole cocente, domenica 29 settembre organizzata dalla DLF Macchine che ha coinvolto la Nissa Rugby. Otto uomini di mischia hanno lottato caparbiamente contro una minipala nello spazio appositamente allestito nella zona industriale del capoluogo nisseno.
Presente anche il presidente della FIR Sicilia Oranzio Arancio che ha donato un crest a Delfino La Ferla, titolare dell’azienda. Il presidente ha sottolineato: “Grazie per aver permesso alla nostra disciplina sportiva di essere parte di questo evento. La potenza è nulla senza il controllo: quello che insegniamo ai nostri ragazzi, avere sempre il controllo, l’educazione, il rispetto delle regole, dell’avversario. Noi attraverso lo sport educhiamo tantissimi ragazzi, inducendoli a diventare cittadini ed uomini migliori”.
L’evento è stato parte del programma dell’open house organizzato dalla prestigiosa impresa nissena leader nella vendita, noleggio e assistenza di mezzi. Soddisfazione legittima per il presidente della Nissa Rugby, Giuseppe Lo Celso, e dell’intero staff tecnico e societario. Tantissimi i ragazzi delle formazioni giovanili, e delle squadre seniores maschile e femminile, che hanno presenziato.

In alto