Sport

Nissa Rugby: under 16 e 18 sconfitte all’esordio, ma anche tanti spunti positivi

Esordio con sconfitta per l’under 16 e 18 della Nissa Rugby, sconfitti dai pari età del San Gregorio. Nonostante la duplice battuta d’arresto casalinga, molti gli spunti positivi tratti dai tecnici dalle due gare: elementi che lasciano ben sperare per il prosieguo della stagione. Da segnalare la corposa cornice di pubblico che ha seguito con trepidazione le partite.

L’under 16, prima dell’inizio della contesa, ha ricevuto l’inattesa ma gradita visita del sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, che ha voluto personalmente rivolgere un augurio di buon campionato ai ragazzi. Una nota lieta che ha rallegrato lo spogliatoio. Sul prato amico del “M. Tomaselli”, al termine di un match combattuto, i ragazzi allenati da Fabrizio Blandi hanno ceduto per 41 a 27. Il tecnico ha così commentato la gara:

“Siamo orgogliosi della prestazione. Abbiamo visto i miglioramenti che chiedevamo alla squadra per iniziare questo campionato. Ci sono anche delle note negative, che comunque c’è ancora molto da lavorare. Questo è un gruppo che deve crescere, ma dal punto di vista fisico, dell’intensità, dei movimenti, a parte un po’ di indisciplina in difesa, siamo stati concentrati, sul pezzo. Tutto questo fa ben deporre per il campionato e per il futuro. E’ un gruppo interessante, sicuramente il migliore degli ultimi anni: vogliamo che riescano ad esprimere il loro massimo potenziale in questa stagione. Continuiamo a lavorare insieme, lo facciamo divertendoci insieme con la società, la famiglie ed i ragazzi”.

Anche l’Under 18 Nissa Rugby si è dovuta arrendere di fronte ai coetanei del San Gregorio per 34 a 5 ma il coach D’Antona ha colto molti spunti promettenti e positivi nella prestazione dei suoi ragazzi: “L’esordio contro il San Gregorio nonostante il risultato mi fa ben sperare per il prosieguo della stagione. Faccio i complimenti ai miei ragazzi perché molti provengono dall’under 16, questo è il primo anno che sitrovano nella categoria superiore. Dalla gara ho avuto molti spunti ed indicazioni.”

In campo

Under 18: Urso, Mammana,Tirrito, Orlando, Zimarmani, Calì J., Calì M., Lipani, Spena, Russo, Scarantino, Famiano, Falzone, Palermo, Zarfaoui. A disposizione:  Calì P., Nina.

Under 16: 1 Perri, 2 Giordano, 3 Valguarnera, 4 Tomasella, 5  Pirrera, 6 D’Anna, 7 Lipani, 8 Carletta, 9 Severino, 10 Gangi, 11 Campisi, 12 Giarratana, 13 Falzone, 14 Palermo, 15 Scarpinato, 16 Ventura, 17 Di Fazio, 18 Spataro.

In alto