Politica

Pagano (Lega-NcS): “Miccichè non scherzi con i siciliani, serve coerenza”

“Singolare mossa di Miccichè sulla candidatura a governatore della Sicilia. È chiaro che sarà lui l’ago della bilancia che farà vincere o perdere Musumeci e il centrodestra. Su di lui graveranno le responsabilità della sconfitta o il merito della vittoria alle regionali. Noi sappiamo che la proposta autonomista di Musumeci e la sua coerenza assoluta gli fecero avere cinque anni fa più voti del cartello di partiti che lo sostennero. Stavolta, nel vuoto totale politico, andrà ancora meglio. E allora perché, come emerge da indiscrezioni di stampa, questa posizione sibillina? In Sicilia non c’è bisogno di chiedere il permesso ad Alfano, che di centro destra non ha più nulla da anni, per determinare la vittoria del centrodestra. Anzi, potrebbe accadere l’esatto contrario con conseguente successo del M5S. Faccia lui due conti, quindi. La coerenza porta voti che sia chiaro, e se si insiste su queste tesi vuol dire che c’è qualcosa che non quadra. Please, il mio amico Miccichè non scherzi con i siciliani. Non ci sarà più un’altra occasione”. Così il deputato Alessandro Pagano della Lega-Noi con Salvini, segretario regionale Sicilia occidentale.

 

 

In alto