Archivio

Primo impegno casalingo per la Nissa Rugby asd nel campionato della serie C elite nazionale

salvatore cataniaIn una domenica ricca di eventi, per chi ama questo sport, alle ore 15:00 al “Marco Tomaselli” i ragazzi del presidente Giuseppe Lo Celso, incontreranno il Rugby Clan Messina, prima dell’incontro giocheranno i settori giovanili, alle ore 12:00 inizieranno il campionato nazionale di categoria i giovani dell’under 16, e alle 13:30 sarà la volta dell’under 18 che da quest’anno arricchiscono il vivaio della Nissa.

Dopo l’attenta visione del video della partita di domenica scorsa da parte dei tecnici Bonomo/Granata, la squadra ha svolto un lavoro molto tecnico basato tutto su strategie e ripartenza di gioco per poter al massimo sfruttare la forza della rosa contro i messinesi e non ripetere gli errori fatti la scorsa domenica alla prima di campionato, dove pur vincendo contro i ragusani, la squadra ha commesso molti errori.

Obbiettivo ovviamente vincere e vincere bene conquistando il punto bonus!! Molto ottimista Salvo Catania, giocatore di mischia e nuovo acquisto da una squadra di serie B,

già conoscevo la Nissa, quindi sono arrivato sapendo quello che avrei trovato, un ottima società una buona organizzazione, una famiglia. Per quanto riguarda i giocatori – continua Catania – sono tutti amici, anche noi nuovi innesti ci siamo subito sentiti a casa. Domenica giocheremo contro il Clan Messina , squadra da non sotto valutare come tutte le altre di questo campionato, quindi bisogna essere concentrati sull’obbiettivo e giocare con più disciplina possibile”.

Dando un occhiata al settore giovanile, il responsabile e neo allenatore di secondo livello Andrea Lo Celso dichiara,

” Ormai  da due/tre anni puntiamo molto sulla crescita del nostro vivaio, con il lavoro del tecnico Michele D’oro, che si occupa dei piccolissimi, ed io di quelli più grandetti, siamo riusciti a presentare e formare varie categorie che vanno dagli under 10,12,14,16 e quest’anno anche  gli under 18, tutte partecipanti nei propri campionati di competenza. È molto difficile – continua Lo Celso – coordinare così tanti bambini ed allenare le varie categorie per questo anche quest’anno stiamo puntando tanto nell’istruzione e qualificazione di vari tecnici, che in questa settimana stanno partecipando ai vari corsi federali, questi tecnici, tra i quali  Salvatore Letizia, Francesco Scarciotta , Giuseppe Bongiorno, Carlo Tarantino e Michelangelo Rinaldi, saranno tutti impegnati nei vari settori di categoria under, e saranno supervisionati e guidati direttamente da me. Per quando riguarda la partita della formazione under 16 di domenica- chiude il tecnico –  siamo consapevoli di incontrare una tra le squadre più forti di tutto il campionato, ma non per questo demordiamo e con pazienza e duro lavoro sono sicuro che anche quest’anno ci piazzeremo bene in classifica.Diverso il discorso per quanto riguarda gli under 18 guidata dal tecnico Alessandro D’Antona, ex giocatore della prima squadra ed anche ex allenatore, e dal tecnico Giuseppe Zambuto, la rosa è formata da ragazzi provenienti dal settore nisseno e qualcuno dal settore giovanile dell’Agrigento Rugby e sono sicuro che questa unione porterà a dei bei risultati e alla crescita di nuovo giocatori che saranno il futuro per la prima squadra “

Appuntamento quindi per tutti tifosi già dalle 12:00 per chi vuole sostenere le due giovanili e poi alle 15,00 con la partita di cartello della prima squadra contro il clan Messina! Ovviamente come tradizione il pubblico sarà poi invitato al terzo tempo che si svolgerà dopo  l’incontro.

In alto