All News

Rinnovata convenzione tra il Comune di Delia e la Casa di Cura “Regina Pacis” per la prevenzione dei tumori

Il Comune di Delia e la Casa di Cura “Regina Pacis” di San Cataldo hanno rinnovato tacitamente per un anno ancora la convenzione che consente ai cittadini residenti a Delia, di beneficiare di uno sconto del 10% sulle visite chirurgiche specialistiche per sospetta patologia neoplastica. Le visite chirurgiche che potranno avere lo sconto sono quelle di chirurgia generale, senologia, chirurgia plastica ricostruttiva, urologia, ginecologia e ortopedia, a condizione che la visita sia richiesta sulla base di un sospetto di patologia tumorale (benigna o maligna).
Il sindaco Gianfilippo Bancheri ha spiegato che “Si tratta di un’iniziativa di prevenzione importante sotto il profilo socio economico e sanitario delle famiglie in particolare dei soggetti con disabilità o patologie gravi”.I tumori sono la seconda causa di morte. La diagnosi precoce e le terapie necessarie portano ad un miglioramento della sopravvivenza e in certi casi alla scomparsa della malattia potendosi salvare cosi molte vite umane.
La convenzione che abbiamo stipulato con la Casa di Cura “Regina Pacis” di San Cataldo – ha aggiunto Bancheri – va in questa direzione essendo una misura di sostegno e di prevenzione.

Per usufruire della convenzione gli interessati dovranno esibire al momento della visita un documento di identità, la tessera sanitaria e una richiesta del medico curante di visita specialistica per sospetta patologia neoplastica.

In alto