News

Serradifalco. Depuratore di contrada Mintina trasmesso alla Regione il progetto per l’adeguamento ed il potenziamento

 

Duecento giorni di lavoro e un investimento da un milione di euro per adeguare e potenziare un impianto a servizio di circa 7 mila abitanti equivalenti. Sono i dati salienti dell’intervento che si sta mettendo in campo per il depuratore di contrada Mintina nel territorio del Comune di Serradifalco. Il progetto è stato già trasmesso nei giorni scorsi al Dipartimento dell’Acqua e dei Rifiuti della Regione Sicilia, insieme  a quello relativo all’efficientamento della rete idrica di Vallelunga (ID 36). Adesso il Dipartimento  dell’Acqua e dei Rifiuti della Regione Sicilia dovrà provvedere all’emissione del pertinente decreto di finanziamento. Con questo intervento Caltaqua – Acque di Caltanissetta SpA, gestore del servizio idrico integrato per il territorio della provincia di Caltanissetta, mira a potenziare l’attuale funzionalità dell’impianto di trattamento dei reflui civili prodotti dal Comune di Serradifalco. In particolare, i lavori riguarderanno la ricostruzione dell’impianto di depurazione – e ciò concernerà sia le opere edili sia quelle elettromeccaniche – con un nuovo e più efficiente sistema depurativo.

In alto