Archivio

Si conclude Domenica “Sicilia dunque penso, l’isola che non c’era”

 

Si conclude Domenica 12 Ottobre la tre giorni della manifestazione culturale “Sicilia dunque penso, l’isola che non c’era”, organizzata a Caltanissetta dal Comitato di Cultura Pubblica Librariamente in collaborazione con il Comune di Caltanissetta e l’Associazione Duciezio, e con il supporto di diversi soggetti privati e di associazioni.

Il programma dell’ultima giornata è molto ricco come le precedenti, e s’inizierà sin dalle ore 10 alla Biblioteca Comunale “Luciano Scarabelli”, con il primo incontro con l’Arch. Carmelo Nigrelli che parlerà di “Identità tra tribalismo e condivisione”. Alle 11 sarà la volta della Prof.ssa Marina Castiglione, che questa volta nelle vesti di docente associato  in Linguistica Italiana presso la Facoltà di Lttere e Filosofia di Palermo, tratterà del tema “Identificare, insultare e complimentarsi attaverso il cibo”. Alle 12 interverrà il giornalista e scrittore Pietrangelo Buttafuoco,Pietrangelo Buttafuoco

che sarà intervistato da giovani studenti. Si proseguirà con gli incontri nel pomeriggio, alle 17,30, sempre nell’atrio della Biblioteca Scarabelli, con gli interventi su “Sicilianità: una truffa?” con gli scrittori Salvatore Falzone ed Enzo Russo. Alle 18,30 l’intervento musicale dal titolo: “Tra il Cantastorie e il Cantautore, un modo nuovo di cantare la Sicilia, del cantautore con Mario Incudine. Concluderà con un bilancio della tre giorni di “Sicilia dunque penso, l’isola che non c’era” Marina Castiglione, Assessore alla cultura e creatività del Comune di Caltanissetta. Tutti gli incontri saranno condotti dalla giornalista Roberta Fuschi.

 

Per la sezione della manifestazione dedicata ai “sapori “, anche nell’ultima giornata, nell’atrio del Palazzo del Carmine, sede del Municipio di Caltanissetta, dalle ore 10.00 alle 13.00  e dalle 17 alle 20, avrà luogo il Duci Sicily Fest, 1° Simposio di pasticceria e gelateria siciliana, con “I segreti del sorbetto” con l’ Incontro con Sergio Colalucci campione del mondo di gelateria artigianale docente Carpigiani gelato University, con il Gelato “Sweet” Espresso con Roberto Fiorino e “Il gelato “oltre la fantasia” con Antonio Cappadonia. Sarà allestita anche un’aula didattica e a Palazzo Moncada si terrà anche una conferenza sul tema “Gelateria e Celiachia” con Sergio Colalucci, con degustazione di dolci e sorbetti senza glutine. Questa attività è a cura dell’Associazione Duciezio, ed in collaborazione con PAIR – ALU’ Group e l’Istituto Alberghiero “Senatore A. Di Rocco”.

Continueranno invece sino al 18 Ottobre le sei mostre fotografiche e d’arte allestite in diversi palazzi della città: Giuseppe Leone con “L’eros” al Palazzo Moncada, Melo Minnella con “Sicilia vintage 1960 nell’ex Circolo di Compagnia sito a Plazzo del Carmine sede del Municipio di Caltanissetta, “In Sicilia” di Martino Zummo alla Stazione Ferroviaria di Caltanissetta, Emanuele Lo Cascio con “IL paese dell’abbondanza” e le opere grafico digitali “100×100 Sicilia” di Stefano Caruano alla Biblioteca Comunale Scarabelli, ed Edo Janich con le sue incisioni dal titolo “Viaggio in Sicilia” nel Palazzo ex Poste ddella Banca di Credito Cooperativo del Nisseno di via F. Crispi.  Le mostre fotografiche sono stae curate da Salvatore Lemoli Ayala.

Salvatore Falzone

Pagina Facebook della manifestazione: 

https://www.facebook.com/pages/Sicilia-dunque-penso-Lisola-che-non-cera/933878776640545?sk=timeline 

 

In alto