Cronaca

Spagna: Torero di 29 anni muore incornato a un polmone

Si chiamava Victor Barrio, aveva 29 anni, era di Segovia e faceva il torero: è morto ieri sera dopo essere stato incornato almeno quattro volte da un toro durante una corrida in un’arena di Teruel, in Aragona. Il toro che lo ha ucciso si chiama Lorenzo, un animale di quattro anni e del peso di 529 chili. Le cornate hanno raggiunto il matador ai polmoni e a niente sono serviti i soccorsi immediati dei medici.  Il giovane è stato colpito da una cornata a un polmone, ed è morto poco dopo in ospedale. L’anno scorso un altro ragazzo era stato ucciso da una cornata durante la Fiesta di San Buenaventura, sempre a Pedreguer. Nel 1992 a morire in una plaza de Toros erano stati due banderilleros, Manolo Montoliu e Ramon Soto Vargas, durante una corrida a Siviglia. Ma era dal 1985 che un matador non perdeva la vita durante una corrida, quando José ‘El Yiyo’ Cubero, 21 anni ma gia’ affermato, prese un’incornata mortale al cuore a Colmenar Viejo, presso Madrid, mentre si preparava ad uccidere il suo secondo toro della giornata. (ansa)

In alto