News

Sulla facciata della chiesa di San Michele è stata affissa un’invocazione e un’immagine della Statua di San Michele Arcangelo

Sulla facciata della chiesa di San Michele è stata affissa un’invocazione e un’immagine della Statua di San Michele Arcangelo.

Una risposta che il parroco Giovanni Pollani ha voluto dare alla cittadinanza nel giorno in cui la statua sarebbe dovuta arrivare in processione dalla Cattedrale alla chiesetta del convento, luogo dell’apparizione dell’Arcangelo a fra’ Francesco Giarratana.

“Tantissime sono state le preghiere e gli atti di affidamento che avete pubblicato nella pagina Facebook della parrocchia quando, nei primi giorni della pandemia, abbiamo esposto sul sagrato della chiesa la piccola statua di San Michele – ha scritto il parroco sul social network –. Più di 50.000 visualizzazioni e 12.000 interazioni che ci hanno fatto capire quanto devoto sia il popolo nisseno. Ancora una volta ha sperimentato la protezione potente del suo arcangelo”.

Il testo dell’invocazione è il seguente:

Oh glorioso principe San Michele
Tu ci hai sempre protetti:
nel 1625 dalla peste
nel 1837 dal colera asiatico
nel 2020 dal Covid19
i Nisseni devoti ti ringraziano.

In alto