News

Visita del Gran Prefetto Costantiniano a Santa Caterina Villarmosa

“Ringrazio, nella qualità di referente provinciale Costantiniano – dice il Dott. Michele Antonio Tramontana – il Sindaco Antonino Fiaccato e i suoi Assessori, Agatino Macaluso e Giuseppe Natale, per la volontà espressa nel firmare la Delibera comunale in favore della “via Cavalieri Costantiniani di San Giorgio”. Ringrazio – continua Tramontana – S. E. Il Prefetto di Caltanissetta, per la definitiva approvazione, dopo il benestare della Associazione nissena “Storia Patria ” e della Soprindenza. I Cavalieri Costantiniani e la Delegazione Sicilia, come primo atto di ringraziamento, hanno donato la prestigiosa targa in mosaico con il piedistallo decorato, realizzata da un noto artista Monrealese e hanno ottenuto l’approvazione, da parte del Gran Magistero SMOCSG, del conferimento della Medaglia d’Oro di Benemerenza al Comune, ovvero, a tutta la cittadinanza: medaglia conferita direttamente dal Gran Prefetto Costantiniano, S.A.R. Beatrice di Borbone delle Due Sicilie. È stata una bella giornata, momorabile e di importanza storica per tutta la nostra comunità – rabadisce Tramontana – il Gran Prefetto, tornerà quanto prima a Santa Caterina, Sua Altezza Reale è rimasta molto colpita dai ricami caterinesi! Il Gran Prefetto è rimasto anche colpito dalla nostra prestigiosa Biblioteca “Panvini”, con i suoi libri molto antichi, dalla nostra bella Chiesa Madre, decisamente particolare e dalla calda accoglienza dei cittadini presenti. Dopo la Cerimonia e la visita al Comune, sono stati donati, dai Cavalieri al Gran Prefetto, due importanti Libri pubblicati dal noto scrittore caterinese, il Dott. Calogero Rotondo.”

In alto